Newsletter

Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli e sulle nostre attività?

Iscriviti alla nostra Newsletter

L'editoriale

barra1

 

C. A. Rinolfi: 

La miniera sotto i piedi di Milano

 

Green Economy

barra1

 

franca castellini_2F. Castellini Bendoni: 

L'acqua va in città - Il caso di New York

 

Biotecnologia e Nutraceutica

barra1

 

A. Viglia: 

Acqua: questa sconosciuta

 

Nutrizione e omotossicologia

barra1

 

D. Mainardi: 

L'acqua "vegetale" e il Piatto della Salute

Seminario su Sport e benessere

Cosa si intende per  “welfare sportivo”?

L’AIPPS,  Associazione internazionale di Psicologia e Psicoanalisi dello Sport ne ha messo a punto un modello europeo, focalizzato principalmente  sul benessere dell’atleta, la crescita della personalità e l’integrazione delle fasce deboli, intendendo nello specifico l’integrazione fra disabilità e sport. Sono questi i punti fondamentali emersi dalla ricerca universitaria.

Il modello trova l’applicazione  concreta in diversi piani operativi, che vanno dall’attività rieducativa e riabilitativa motoria e psicologica in campo ospedaliero alla prevenzione del disagio giovanile in ambito scolastico,  alla formazione di personale e all’attivazione di piani di gestione, fino all’attività integrativa di ragazzi con diverse abilità motorie e sensoriali.

Di questo specifico modello di welfare nello sport si parlerà nel corso  del seminario “Benessere e prestazione nello Sport – Quali indicazioni dalla ricerca?”, organizzato dalla Scuola Regionale dello Sport: relatore è il  dott. Giovanni Lodetti, Maestro di scherma e ricercatore, Presidente di AIPPS (*)

Il Seminario si terrà il 6 maggio presso il Centro Sportivo della Prima Regione Aerea all’Aeroporto di Linate: per il programma dettagliato e l’iscrizione, scaricare la locandina.

 

(*) Per maggiori informazioni: Intervista di Mondohonline a Giovanni Lodetti su “La spada che impara dalla disabilità- Viaggio tra le innovazioni che nascono dalle differenze”

 

Commenta