Newsletter

Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli e sulle nostre attività?

Iscriviti alla nostra Newsletter

L'editoriale

barra1

 

C. A. Rinolfi: 

Emergenza acqua in Lombardia?

 

Green Economy

barra1

 

franca castellini_2F. Castellini Bendoni: 

Acqua bene prezioso ma in pericolo

 

Biotecnologia e Nutraceutica

barra1

 

A. Viglia: 

Acqua: questa sconosciuta

 

Nutrizione e omotossicologia

barra1

 

D. Mainardi: 

Parkinson: l'importanza della dieta

Nuove resilienze metropolitane dalle patologie ed emergenze dell'acqua

Nuove resilienze metropolitane dalle patologie e emergenze dell’acqua
Giovedì 22 marzo 2018

Palazzo delle Stelline – Corso Magenta 59, Milano

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, Mondohonline, in collaborazione con l’Ufficio Comunicazione del Parlamento Europeo, continua il percorso di conoscenza dell’acqua, l’elemento indispensabile alla vita dell’uomo e della terra.

Dopo aver affrontato nel 2017 il tema dell’Acqua per la salute dei cittadini e delle città, l’obiettivo di quest’anno è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulle emergenze di natura patologica e ambientale legate alle risorse idriche e sulle nuove resilienze che ne possono conseguire.

Partendo dalle già intense attività di controllo e riduzione delle nuove e antiche tossicità per una migliore qualità dell’acqua, si tratta di arrivare a soluzioni innovative che consentano di affrontare le nuove emergenze legate alle attività antropiche. Da qui, esaminare la possibilità di sviluppare interventi mirati ad accrescere la resilienza del territorio facendo il punto delle ricerche sui contaminanti emergenti e l’avvio di nuove tecniche per meglio governare l’uso dell’acqua in ambito agricolo e urbano. Non ultimo, nuovi sistemi di autocontrollo e di educazione alla qualità dei cittadini ed uno sguardo sulle politiche di governo e di possibile sostegno finanziario.

Il Convegno si articola in due sessioni:

– al mattino, i temi vertono su: sistemi di monitoraggio della qualità delle acque, materie plastiche, microplastiche e contaminanti chimici, contaminanti emergenti sia negli ecosistemi acquatici che nelle aree metropolitane. In particolare si parlerà di Milano, sugli inquinanti emergenti nell’area, sui sistemi di rilevazione e di rimozione dei contaminanti nelle acque destinate al consumo umano, su un’indagine sul Bisfenolo A e le conseguenze sulla salute dei milanesi, per finire con l’educazione alla consapevolezza dell’acqua.

– al pomeriggio, il focus è sulle opportunità innovative derivate da studi e ricerche condotte a Milano e in Lombardia: risorse idriche per l’agricoltura e innovazione dei sistemi irrigui, influenza dei cambiamenti climatici, analisi delle risorse di falda, stato e prospettive dei ghiacciai alpini. Da qui, analisi delle resilienze cittadine che, per Milano, significa la riduzione del rischio di piene e il riutilizzo irriguo delle acque reflue con il caso di Milano Nosedo. Chiuderà un intervento sui supporti per affrontare le sfide europee e globali legate all’acqua.

A discutere e dibattere sui temi saranno esperti e rappresentanti delle istituzioni e delle maggiori imprese pubbliche del settore per un confronto sui problemi e le soluzioni che da Milano possono rappresentare un bagaglio di conoscenze ed esperienze utili per l’intero territorio nazionale.

Programma

Atti del convegno

 

Commenta

  

  

  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.