Newsletter

Vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli e sulle nostre attività?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Green Economy

barra1

 

franca castellini_2F. Castellini Bendoni: 

Un nuovo alfabeto per la scuola

 

Nutrizione e omotossicologia

barra1

 

D. Mainardi: 

Acqua minerale: molto più di un semplice dissetante

Per una riabilitazione umana ed efficace

 Manifesto2

 

 

 

 

 

 

 

 

Siamo persone uniche e irripetibili

  • Siamo un’unione di mente e corpo inserita in un ambiente spesso poco sensibile al valore delle differenze.

 

Siamo molto sensibili al contatto

  • Il nostro stato d’animo è decisivo per costruire un buon rapporto terapeutico.

 

Il nostro corpo capisce sempre

  • Per noi il contatto fisico è una delicatissima interazione intelligente tra esseri alla pari da ascoltare anche quando ci è impedita la parola.

 

Siamo in terapia per imparare

  • Cerchiamo incontri terapeutici che producano un continuo apprendimento.

 

Cerchiamo la nostra autonomia

  • Desideriamo sviluppare le risorse autonome di cui è ricca ogni cellula del nostro corpo e della nostra mente.

 

Siamo refrattari alle forzature

  • Vogliamo che il nostro corpo sia accompagnato nello sforzo di spostare in avanti i suoi limiti; bisogna procedere insieme a lui, senza imporgli forzature inutili.

 

Anche gli altri ci possono aiutare

  • Il nostro apprendimento migliora con la collaborazione dei nostri familiari e dei nostri amici.

 

Rifiutiamo gli eccessi delle tecnologie

  • Preferiamo adottare solo le protesi strettamente necessarie, perché ognuna di loro sostituisce una parte di noi stessi.

 

Siamo attenti ai farmaci e alle operazioni

  • Vorremmo solo farmaci consoni alla nostra patologia con effetti collaterali conosciuti. Siamo disponibili solo ad interventi chirurgici strettamente necessari.